Istruzioni invio planimetria:

COME REDIGERE IL RILIEVO

 
Per ottenere un progetto di massima il più attendibile possibile è importante che la planimetria dello stato di fatto dell’appartamento sia molto precisa, soprattutto nella quotatura. Il modo più semplice è reperire la planimetria catastale, aver cura di verificare che non vi siano state modifiche e che riproduca esattamente il proprio appartamento. Per una migliore leggibilità, converrà ingrandirla con una fotocopiatrice.
 
In alternativa è possibile ridisegnare la planimetria su carta semplice o millimetrata; non è tanto importante l’esattezza delle proporzioni quanto l’accuratezza di disegnare ogni risega, dentello o arretramento dei muri che vi sia all’interno dell’appartamento. Per poter rispettare i Regolamenti di Igiene ed Edilizi è necessario che tutte le finestre siano abbastanza ampie per i locali che desidera realizzare. E’ quindi indispensabile che sulla planimetria siano riportate anche le misure (prese esternamente) di tutte le finestre e porte-finestre, sia in larghezza, sia in altezza.
 
I locali andranno misurati in tutte le loro parti, sia parzialmente, sia interamente, riportando le quote sulla planimetria catastale o sul disegno.
Qui sotto un esempio con tutte le misure necessarie:

INVIO DELLA PLANIMETRIA

 
Quando la planimetria è stata ultimata, può essere inviata tramite fax, oppure via e-mail dopo averla riportata in formato elettronico (formato.tif, pdf,gif, jpg) con lo scanner (se non lo si possiede ci si può recare in una qualsiasi copisteria).
Nel caso si sia acquistato un appartamento in costruzione, si può richiedere il file di AutoCad (formato.dwg) all’impresa costruttrice e inviarlo direttamente via e-mail.
Per qualsiasi chiarimento non esitate a contattarci!
► HOME ◄► CONTATTACI ◄► DOVE SIAMO ◄► MAPPA DEL SITO ◄► INVIA LINK